PROGRAMMA DELLE PROSSIME ELEZIONI

7 punti raggiungibili: non servono libri dei sogni, occorre ottenere subito risultati concreti

  1. Riduzione del numero dei parlamentari da 630 a 100 (Camera dei deputati) e da 315 a 40 (Senato della Repubblica)

  2. SHOCK FISCALE e semplificazione totale:
    1. due sole aliquote – eliminazione selva detrazioni
    2. semplicità dichiarazione – evasione reato penale
    3. Iva 0% su prima casa – 15% sul resto
    4. Partite Iva e Società: detraibile ogni spesa
    5. unica detrazione o assegno x le mamme: figli minori (100euro/mese)

  3. CONDONO FISCALE TOMBALE (Fine terrore fiscale. Soppressione Equitalia e Agenzie, compiti affidati a GDF)

  4. FINE MONOPOLI e uscita Stato dall’economia
    i. Management Buy Out per Enel, Eni, FS, Poste, Leonardo
    ii. Fine concessioni Anas, Autostrade, Telecom, rotte aeree

  5. BANCHE PIÙ PICCOLE: ritorno alle casse di risparmio con principio autotutela.

  6. STOP IMMIGRAZIONE IRREGOLARE: contratto di lavoro o accompagnamento alla frontiera; visto semplificato ma reato immigrazione.

  7. LAVORO: un solo contratto, con incentivi per impresa al tempo indeterminato e al part-time, soprattutto per genitori.