Confederazione Grande Nord
#Rinascelasperanza

Confederazione Grande Nord #rinascelasperanza

Brunella (Grande Nord) «A due anni dal referendum di Lombardia e Veneto oltre il danno la beffa»

Quattordici mesi al Governo, silenzio tombale sull’autonomia di Lombardia e Veneto, e cosa vedo?

L’ennesima barzelletta dell’italico e nazionalista partito ex Lega Nord!

Cancellate le istanze padane, cestinato il referendum del 22 ottobre 2017 sull’autonomia ed oggi, nella seconda ricorrenza di quest’ultimo, hanno pure il coraggio di appendere questo striscione sul balcone della storica sede della Lega Salvini Premier in Corso Matteotti a Varese?

Capisco che si voglia governare ad ogni costo, capisco che per farlo si sia trasformato in un partito italico, capisco che per le poltrone si sia fatta campagna elettorale al Sud, un accordo col M5S, appoggiando anche l’assistenzialistico ed inutile (per quanto concerne l’occupazione) Reddito di Cittadinanza, ma questo è troppo!

Che decidano dove vogliono stare, non possono continuare a prendere in giro gli elettori.

Ogni tanto spolverano sottovoce la parola “autonomia”, giusto per lasciare qualche speranza a qualche vecchio leghista che ancora crede in quel Nord cancellato dal simbolo e dai programmi.

Ma al lato pratico nulla è stato fatto.

Il nostro Movimento è attualmente l’unica forza politica che fonda il proprio programma sulle istanze del Nord.

Abbiamo siglato un Protocollo di Intesa con altre realtà autonomiste e proseguiamo con il nostro percorso.

Questa domenica siete invitati al gazebo informativo di Busto Arsizio in Via Milano, dalle 15:00 alle 18:00.

Dario Brunella - Segretario Provinciale Grande Nord

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

La mancata accettazione dei cookies può provocare il malfunzionamento di questo sito e l'impossibilità di fornire i servizi richiesti.